Intonaci termoisolanti

Efficaci ed eleganti

Gli intonaci termoisolanti consentono di realizzare strati coibentanti senza fughe, adattandosi senza problemi a tutte le caratteristiche geometriche del supporto, per esempio gli intradossi dei serramenti, gli elementi sporgenti o con raggi di curvatura variabili. L’intonaco isolante applicato fa sì che la superficie conservi una temperatura omogenea, e grazie all’uso di calce idraulica naturale certificata di classe 5 (RÖFIX FIXIT 222 e RÖFIX 888) crea anche un ambiente altamente basico.
Le pareti così intonacate restano diffusive, sicché anche dopo l’intervento di recupero energetico il muro continua a regolare efficacemente l’umidità interna. Nel restauro di edifici sotto tutela, per la prima volta questa tecnica dà la possibilità di ottenere anche in fabbricati antichi un’efficienza energetica ai livelli degli edifici moderni, senza per questo doverne alterare l’aspetto estetico.
I pregi degli intonaci termoisolanti sono molteplici:

 

  • hanno un altissimo potere termoisolante
  • non richiedono interventi di coibentazione aggiuntivi
  • riducono il carico termico del supporto
  • proteggono meglio la superficie dalla screpolatura
  • hanno una permeabilità al vapore elevata
  • sono molto adatti al restauro di edifici sotto tutela (RÖFIX CalceClima® Thermo und RÖFIX 888)
  • hanno una composizione minerale naturale (RÖFIX CalceClima® Thermo und RÖFIX 888)
  • sono applicabili in spessori alti
  • hanno un’ottima resa
  • si applicano molto bene sia a mano, sia a macchina

Struttura del sistema

Ogni sistema d’intonacatura termoisolante RÖFIX si compone di un intonaco di fondo termoisolante, uno strato di intonaco coibentante e un rivestimento murale idrorepellente. Questa strati di intonaco si combinano perfettamente fra loro, e solo nell’interazione delle loro caratteristiche sviluppano in pieno la propria azione termoisolante, proteggendo al tempo stesso l’edificio dalle intemperie e da altri agenti aggressivi. Con una pittura diffusiva a base di calce, disponibile in tante versioni cromatiche, ciascuno può ottenere sul muro esterno l’effetto estetico preferito.

Intonaci termoisolanti e mattoni forati: la combinazione ideale

Gli intonaci termoisolanti e i mattoni forati isolanti sono entrambi materiali edili minerali che si integrano fra loro in modo ideale. Oltre a garantire un ottimo isolamento termico, entrambi i materiali, da soli o in combinazione, hanno altre caratteristiche favorevoli indispensabili per i muri esterni, ossia un’ottima tenuta e un’eccellente protezione dall’umidità.
La bassa resistenza alla diffusione del vapore acqueo che caratterizza l’intonaco termoisolante, si integra bene con la capacità di trasporto dell’umidità di un materiale poroso come il mattone forato, e questa combinazione fa sì che l’umidità insita nelle nuove costruzioni sia veicolata velocemente all’esterno, anziché accumularsi nel muro producendo danni rilevanti. Infine, entrambi i materiali sono molto durevoli, hanno ottime doti di maneggiabilià e riciclabilità, e soddisfano i requisiti di un’edilizia al passo coi tempi.

Gli intonaci termoisolanti RÖFIX

La RÖFIX propone tre intonaci termoisolanti diversi, da utilizzare sui muri esterni nelle costruzioni nuove o nelle ristrutturazioni:

- RÖFIX FIXIT 222 Aerogel
- Intonaco termoidolante minerale (RÖFIX 888)
- Intonaco termoisolante base calce idraulica naturale NHL5 (RÖFIX CalceClima® Thermo)

L’intonaco altamente isolante RÖFIX FIXIT 222 Aerogel  un sistema minerale d’intonacatura isolante ad alte prestazioni basato sulla tecnologia Aerogel. È il primo intonaco isolante al mondo che combina le caratteristiche positive degli intonaci a base di calce con i vantaggi di un materiale isolante ad alto rendimento. È un intonaco idoneo sia per esterni, sia per interni, e grazie agli Aerogel incorporati garantisce una trasmittanza termica λD di 0,028 W/mK. Questa caratteristica consente di ottenere già con uno spessore di soli quattro centimetri lo stesso isolamento termico che in un intonaco termoisolante convenzionale richiederebbe uno spessore di 14 cm.

Infine, il sistema d’intonacatura isolante RÖFIX 888 si basa sull’azione del componente leggero di polistirene espanso come materiale isolante, va utilizzato solo all’esterno e si applica a spruzzo sul supporto. Questo intonaco termoisolante senza fughe ha una trasmittanza termica λD pari a 0,0628 W/mK. È un materiale diffusivo facile da applicare e con una resa elevata. Oltre all’azione termoisolante, quest’intonaco regola l’umidità dell’aria e si può applicare anche con spessori elevati.

Il sistema d’intonacatura termoisolante RÖFIX CalceClima® Thermo combina invece i pregi di un intonaco minerale a base di calce con quelli di un materiale isolante minerale. Anche questo intonaco è adatto sia per gli esterni che per gli interni. È un intonaco termoisolante ecologico a base di calce, idoneo alla bioarchitettura e in grado di svolgere un’azione regolativa sul clima all’interno dell’edificio, applicabile come strato isolante senza fughe su muri interni o esterni. La sua trasmittanza termica λD è pari a 0,0669 W/mK. RÖFIX CalceClima® Thermo non contiene dispersioni sintetiche, è un materiale diffusivo facile da applicare e ha una resa assai elevata. È un intonaco isolante che regola l’umidità e si può anche applicare in strati molto spessi.

Referenzen

La pagina è in caricamento...