Orientarsi - sistemi a cappotto RÖFIX per Superbonus 110 %

Da poco più di un mese è legge il Superbonus 110 %, all’art.119 del Decreto Rilancio (D.L. 34/2020 convertito in legge n.77 del 17 luglio 2020), che prevede tra gli interventi centrali l’applicazione del sistema di isolamento termico esterno a cappotto. In mezzo a un panorama estremamente ampio e diversificato di soluzioni proposte dal mercato, è necessario fare un po’ di chiarezza.

In primo luogo, RÖFIX mette a disposizione un Team di esperti e consulenti tecnici, per l’assistenza e il supporto alla progettazione e alla posa del cappotto, forti di una esperienza consolidata. Per quanto concerne il settore cappotti, RÖFIX svolge da tempo la funzione servizio di formazione tecnica ed organismo di valutazione accreditato per la certificazione della qualifica professionale degli installatori di Sistema a cappotto secondo la norma UNI 11716.
RÖFIX inoltre assiste nella procedura di accesso alla cessione del credito mediante collaborazioni con primarie società ESCO su tutto il territorio nazionale, per offrire il servizio di cessione del credito di imposta con sconto in fattura in caso di riqualificazione energetica con sistema a cappotto RÖFIX.

Da leggere con attenzione, la nuova brochure dedicata ai sistemi di isolamento a cappotto si focalizza sulle caratteristiche da valutare per la scelta del sistema di isolamento a cappotto nell’ottica di un intervento volto a sfruttare i vantaggi del Superbonus 110 % e al contempo in grado di rispondere meglio ai requisiti.

L’intervento d’isolamento termico delle superfici verticali opache deve infatti essere realizzato su almeno il 25 % della superficie disperdente lorda dell’edificio e inoltre deve rispettare quanto richiesto dal D.Lgs 90 / 2013 e consentire complessivamente un miglioramento di almeno 2 classi energetiche dell’edificio (anche abbinato ad altri interventi di efficientamento energetico).

I requisiti richiesti e soddisfatti dai sistemi di isolamento a cappotto RÖFIX riguardano la conformità dei materiali isolanti ai requisiti CAM (Criteri Ambientali Minimi D.M. 11 ottobre 2017 - punto 2.4.2.9), ai requisiti nazionali per classe di reazione al fuoco e, a ulteriore riprova della validità dei sistemi RÖFIX; essi hanno raggiunto la certificazione Europea ETA secondo ETAG 004.

Per orientarsi al meglio, è necessario affidarsi ai veri esperti del settore, per ottenere la dovuta professionalità, attenzione e consulenza in ogni specifico progetto e assicurarsi la migliore performance per il sistema di isolamento a cappotto scelto, così da accedere in tutta sicurezza alle agevolazioni previste per legge.

Materiali isolanti RÖFIX conformi ai requisiti CAM:

Pannelli in polistirene espanso EPS con contenuto di materia riciclata ≥ 10 %

Altri materiali isolanti idonei

Pannelli in lana di roccia con contenuto di materia riciclata ≥ 15 %

Altri materiali isolanti idonei

Pannelli in poliuretano PIR con contenuto di materia riciclata 1-10 %

Altri materiali isolanti idonei

Pannelli in aerogel rinforzati con fibra di vetro con contenuto di materia riciclata ≥ 60 %

Questi pannelli isolanti ecologici non sono inclusi tra i materiali che devono rispettare specifiche percentuali minime di riciclato (CAM - sezione 2.4.2.9) e pertanto idonei per il Superbonus 110 %.

Documentazione tecnica e certificazioni: Schede tecniche e dichiarazioni di prestazione

Certificazioni e dichiarazioni ambientali di prodotto come previsto dal D.M. 11/10/2017 - sezione 2.4.2.9, da richiedere ai nostri uffici o al Vs. Consulente Tecnico-Commerciale RÖFIX di riferimento in funzione del materiale e dello stabilimento di fornitura.

Qui potete consultare liberamente la brochure del prodotto

La pagina è in caricamento...