Toolbox
Carrello Download (0)
Indice prodotti
Systeme zur Systemverstärkung

RÖFIX per il rinforzo strutturale e antisismico

 

RÖFIX, da sempre all’avanguardia nello sviluppo di prodotti e sistemi per l’edilizia con tecnologie per migliorare le prestazioni, la sicurezza e il risparmio energetico, ha messo in campo le proprie competenze per sviluppare soluzioni razionali e innovative, anche per il rinforzo strutturale e antisismico, coniugando esigenze tecniche e prestazioni alla compatibilità e alla sostenibilità ambientale. Le tematiche connesse al rinforzo strutturale e alla sicurezza antisismica del patrimonio esistente sono ormai da tempo un argomento di estrema attualità nel nostro Paese. L’imponente patrimonio architettonico italiano comprende, oltre alle costruzioni storiche di grande valore storico e artistico, una vastissima gamma di edifici costruiti nel dopoguerra, quando l’industrializzazione della produzione dei materiali da costruzione ha portato all’utilizzo di calcestruzzo armato e laterizi leggeri, che sono diventati i materiali per la costruzione moderna per eccellenza. A distanza di alcuni decenni, e a causa di eventi sismici o per semplice decadimento delle caratteristiche proprie, questi edifici necessitano di interventi di miglioramento o adeguamento strutturale.

Il degrado dei materiali può provocare sia la diminuzione della sezione resistente, sia il peggioramento delle caratteristiche meccaniche della struttura, così come la variazione della destinazione d’uso di un edificio può determinare un sovraccarico imprevisto negli elementi portanti. Ma sono soprattutto eventi imprevedibili come i terremoti che possono causare danni localizzati o estesi all’intera costruzione.

RÖFIX, pertanto, con le proprie soluzioni vuole approcciare al miglioramento e adeguamento antisismico dell’edificio con interventi di rinforzo delle murature che rispettino l’identità statica e architettonica del manufatto, con particolare attenzione ai principi della conservazione e della compatibilità dei materiali da costruzione utilizzati.

Soprattutto quando si affrontano interventi su edifici storici, le tecniche di rinforzo strutturale devono, infatti, essere finalizzate sia al raggiungimento di un adeguato livello di sicurezza, ma devono anche garantire compatibilità e durabilità, ridotta invasività e possibilmente anche reversibilità dell’intervento.